Il Cast del film - M -

Gli attori principali

Cizia Susino, Peppe Barile, Corrado Taranto, con la partecipazione amichevole di Antonio Fiorillo e per la prima volta sullo schermo Glauco Rampone Silvia Di Bernardo.

Foto di Glauco Rampone

Glauco Rampone

Glauco Rampone è nato a Benevento nel 2004 e frequenta il primo liceo scientifico presso l’istituto “Galilei-Vetrone”. É allievo della scuola di Teatro “Solot” di Benevento dal gennaio 2012. Nonostante la giovane età, vantare la partecipazione a spot pubblicitari e spettacoli. Nel 2013 compare in uno spot diretto dal regista Valerio Vestoso e nel 2014 ha partecipato allo spettacolo teatrale “King Arthur” presso l’Auditorium del Seminario di Benevento con la regia di Mark Dunton.

Oltre alla scuola di teatro partecipa a numerosi Workshop teatrali e laboratori teatrali e cinematografici che lo hanno spinto a diventare autore di numerosi copioni per recite scolastiche. Nel dicembre 2017 ha partecipato come co-protagonista a due spettacoli della Solot Compagnia Stabile di Benevento dal titolo “Cervello, Cuore e Coraggio” e “Non c’è posto più bello” liberamente ispirati a “Il Mago di Oz”. Oltre allo spettacolo si è dedicato al Karate a livello agonistico e all'atletica Leggera.

Foto di Silvia Di Bernardo

Silvia Di Bernardo

Silvia Di Bernardo è nata a Napoli il nel 2002 ma vive a Benvento. Frequenta il Liceo linguistico G. Guacci. Ha studiato Arpa e Violino al Conservatorio Statale Nicola Sala di Benevento ed ha frequentato la scuola di recitazione Libero Teatro e della Solot. Nel 2016 ha recitato nello spettacolo teatrla "Anastasia" per la regia di Mariella De Libero. Oltre a coltivare le sue passioni artistiche pratica il Pattinaggio.

Foto di Cinzia Susino

Cinzia Susino

Cinzia Susino è attrice siciliana formatasi con Beatrice Bracco, Massimiliano Bruno, Paola Tiziana Cruciani, Alessandra Fallucchi e all'Actors Centre di Londra. Ha studiato con la acting coach Ivana Chubbuck, con Elio Germano e con David Warren (regista di 'Desperate Housewives'). Dopo gli esordi in Sicilia e il periodo di studio-lavoro all'estero, dal 2009 è tornata a Roma, dove si divide tra teatro, cinema e fiction ('Provaci ancora prof!7'. 'Il cacciatore di mafiosi', 'Gli ultimi saranno ultimi', 'Confusi e felici', 'Il mio nome è Thomas', 'I Medici'). Bilingue (italo-inglese), ha recitato per The English Theatre of Rome, balla, canta e recita anche in spagnolo, francese, tedesco e russo.

Oltre ai lavori menzionati ricordiamo la partecipazione ai film, come protagonista in Lilith in 'LEMURI, IL BACIO DI LILITH' con la regia Gianni Virgadaula nel ruolo Lilith, 'DALLE PARTI DI ASTRID', con la regia Federico Mattioni nel ruolo della zia di Astrid e ABBRACCIALO PER ME, con la regia Vittorio Sindoni nel ruolo della vicina.

Ha inoltre partecipato alle fiction a 'THE BREATHER' (webserie horror), con la regia Mediaintegrati nel ruolo di Celina Rossi (coprotagonista), 'MACHI TON FILON' (Battle of the Sexes) con la regia Yiorgos Feidas, ep. 04, nel ruolo: ragazza italiana (ALPHATV,Grecia) e  'A TUTTI I POPOLI DEL MONDO' (docufiction), con la regia Michele Nanni nel ruolo della Madonna bruna.

Foto di Peppe Barile

Peppe Barile

Peppe Barile, attore_pittore. Studia Pittura con il Maestro Armando De Stefano all'Accademia di Belle Arti di Napoli. Dal 1980 comincia a lavorare come attore nel teatro per ragazzi, nel 1985 fa parte del gruppo dei mimi del Teatro alla Scala sotto la guida di Angelo Corti e Marise Flach poi lavora con Luca Ronconi (Tre sorelle, The Fairy Queen, Re Lear etc.), con Bob Wilson, Renato Carpentieri, Carlo Cerciello, Walter Manfrè, Mariano Rigillo ed altri, prende parte al musical “C’era una volta scugnizzi” di Claudio Mattone, Enrico Vaime e Gino Landi con Sal Da Vinci. Predilige un teatro narrato spesso legato a siti archeologici. Nei suoi spettacoli usa maschere di cuoio e scenografie dipinte che egli stesso realizza talvolta dipingendo dal vivo accompagnato da musicisti...

In teatro ha partecipato alle seguenti rappresentazioni “Dallopaco” da un testo di Italo Calvino, “Iliade_Il canto degli Eroi” con il coordinamento scientifico di Laura Del Verme , “La guerra di Spartaco” da un testo elaborato da Laura Del Verme , “Ad Lucernae Lumen” viaggio nei sapori e nei cibi della Capua dei gladiatori, cena con lettura teatralizzata dal titolo “Il futuro ha un cuore antico” a cura di Peppe Barile, “Morte nell’arena, I gladiatori tra storia e leggenda". Lettura celebrativa di Ipazia d’Alessandria - “Verso il cielo è rivolto ogni tuo atto”, a cura dell’archeologa Laura del Verme.

In televisione ha fatto parte del cast delle seguenti fiction "Un posto al sole", "La squadra", "Incantesimo 7", "Elisa di Rivombrosa" e "R.I.S.3 Delitti imperfetti..."

Inoltre ha preso parte ai seguenti Film “Ngopp” di Pablo Dammicco, “L’Uomo in più” di Paolo Sorrentino, “Amore e libertà, Masaniello” di Angelo Antonucci, “I Borgia” di Antonio Hernandez, “Etica dell’omicidio” protagonista di un cortometraggio con Franco Nero regia di Angelo Antonucci.

Foto di Corrado Taranto

Corrado Taranto

Corrado Taranto è il figlio dell'attore Carlo e nipote dell'attore Nino, Corrado Taranto intraprende l'attività di attore teatrale nel 1974 con la grande sceneggiata di Nunzio Gallo e Tecla Scarano, continuando poi la sua carriera con altri artisti di grosso calibro (i fratelli Taranto, Mariano Rigillo, Luisa Conte, Mario Scaccia, Carlo Cecchi, i fratelli Giuffré, Luigi De Filippo).

Negli anni ottanta, Corrado Taranto forma un sodalizio artistico con l'inseparabile collega Mimmo Sepe che insieme intrattengono in pubblico in vari spettacoli teatrali e televisivi, usando spesso il dialogo giocato sui loro caratteri, le culture e le figure fisiche; in quello stesso periodo inizia a lavorare anche per il cinema e la televisione, interpretando ruoli pressoché da comprimario.

Negli anni novanta partecipano in coppia al Seven Show su Italia 7.

Nel 2008 esordisce alla regia cinematografica con il film Ferragosto a pezzi e con il meno conosciuto Sottosopra, di cui è anche soggettista e sceneggiatore;

Dagli anni duemila si dedica saltuariamente all'insegnamento della recitazione al teatro Trianon di Napoli.

Ha fatto parte del cast di numerosi film tra cui, Maccheroni, regia di Ettore Scola, Montecarlo Gran Casinò, regia di Carlo Vanzina, Pensavo fosse amore... invece era un calesse, regia di Massimo Troisi, Ferragosto a pezzi, regia di Corrado Taranto, Un'estate al mare, regia di Carlo Vanzina e Il ricordo di una lacrima, regia di Mario Santocchio.

Ha partecipato a numerose trasmissioni televisive tra cui: Vita di Antonio Gramsci, regia di Raffaele Maiello, Un posto al sole, regia di registi vari Capri, regia di Enrico Oldoini La squadra, regia di registi vari e Io non dimentico, regia di Luciano Odorisio (2008).

Con la partecipazione amichevole di

Foto di Antonio Fiorillo

Antonio Fiorillo

Antonio Fiorillo è nato Napoli il 26 Marzo del 1976 è un attore, comico e cabarettista. Dal 1997 ha recitato in diverse opere teatrali e ha partecipato a numerose trasmissioni televisive e fiction come Un posto al sole, Ciao Darwin, La sai l'ultima?, Affari tuoi esercitando il suo ruolo da attore o come inviato.Ha inoltre recitato nel film del 2005 La seconda notte di nozze di Pupi Avati nel ruolo di Ariano e nel film Dio ci ha creato gratis di Angelo Antonucci nel ruolo di un piccolo delinquente nel 1998.

Al cinema. Tra i lavori più recenti citiamo: Felicissime Condoglianze di Tom Ponti 2017, Ammore e  Malavita Regia di Antonio Manetti 2017, Marco Manetti, Tutto può accadere nel Villaggio dei Miracoli di Modestino Di Nenna 2016, La Banda di San Gennaro di Nando De Maio 2014, Vacanz...ieri oggi e domani di Lucio Ciotola 2014, Fabio Massa, La mia mamma suona il rock di Massimo Ceccherini 2013, Song'è è Napole, dei Manetti Bros 2013, Operazione vacanze di Claudio Fragasso 2012.

In teatro ha interpretato numerosi ruoli in altrettanti spettacoli, alcuni dei quali scritti da lui, fra i quali ricordiamo i più recenti:  Napoli chi resta e chi parte (2011/2012) di Raffaele Viviani con la regia di Armando Pugliese, Il Giudizio Universale (2011/2012) dall'omimo film di Vittorio De Sica con la regia di Armando Pugliese, Stasera tutti a casa mia (2012) di Antonio Fiorillo con la regia di Pino L'Abbate, Briganti "Storie d'amore e patria" (2013) di Nunzio Zuzio ed Antonio Avolio, regia di Nunzio Zuzio e Ed ora che fai? (2014) di Antonio Fiorillo con la regia di Pino L'Abbate.

Coprotagonisti

I coprotagonisti del film sono Francesco Pio RescignoMarian Valentin ZvîncăChiara AttanasioJacopo Castiello,

Francesco Pio Rescigno

Francesco Pio Rescigno

Nato a Napoli nel 2003 e frequenta liceo scientifico “Renato Caccioppoli”. É allievo della scuola di recitazione “Teatro Totò” di Napoli dal 2014. Dal suo debutto in teatro nel 2014 le sue partecipazioni a concorsi e spettacoli sono sempre più frequenti. Nel 2017 si è diplomato nel corso di animazione teatrale al “Teatro Totò” di Napoli e va in scena da protagonista in molti spettacoli tra i quali :“Napoletana historia”, “Il suicida” e “Knock” con la compagnia “Arrevuoto” del teatro stabile di Napoli. Oltre al teatro coltiva la sua passione per il cinema girando piccoli cortometraggi con la sua compagnia amatoriale “Attori Per Case”.

Marian Valentin Zvîncă

Marian Valentin Zvîncă

Nato nel 2002 a Dorohoi (Romania) vive a Casalduni in provincia di Benevento. Oltre alla sua lingua madre, il Rumeno parla, inglese e francese. Ha partecipato a numerose recite teatrali in ambito scolastico tra cui Grease. Pratica molti sport tra i quali calcio, palestra, pallavolo, corsa. Danza in gruppo folk.

Chiara Attanasio

Chiara Attanasio

Nata nel 2002 a Benevento, frequenta il liceo scientifico Galilei-Vetrone. I suoi hobbyes sono leggere e uscire con le amiche. Ha partecipato ad alcune recite scolastiche.

Jacopo Castiello

Jacopo Castiello

Nato a Benevento nel 2003, frequenta il primo anno dell'istituto tecnico agrario " M.Vetrone "di Benevento contrada Piano Cappelle..